CIMITERO PER ANIMALI

 

Tutti noi che godiamo della compagnia di un animale siamo tenuti al rispetto di alcune normative fra le quali c’è anche quella che regolamenta il triste momento della morte del nostro Amico.

In particolare la Legge stabilisce le norme per tutto ciò che riguarda l’ultimo viaggio delle spoglie dei nostri amici classificati come “animali d’affezione” o “da compagnia” (animali abitualmente nutriti e tenuti dall’uomo a fini diversi dall’allevamento e da esso non consumati) e impone l’obbligo di provvedere alla collocazione definitiva del corpo dell’animale vietandone l’abbandono, lo scarico o l’eliminazione incontrollata (ad esempio è vietato gettare gli animali morti nei cassonetti poiché potrebbero causare il diffondersi di malattie).

Per adempiere a quest’atto di rispetto esistono, pertanto, solo 2 possibilità: la cremazione e la sepoltura.

 

 

Cremazione:

 

La cremazione, ovvero lo smaltimento del corpo mediante incenerimento, può avvenire solo presso impianti autorizzati e può essere singola o collettiva.

 

La cremazione collettiva, a fronte di un minor costo, ha lo svantaggio di non poter diversificare le ceneri risultanti che così non possono essere restituite al proprietario dell’animale.

 

 

Al contrario con la cremazione singola è possibile rientrare in possesso dei resti del proprio Amico, solitamente riposti in un’urnetta sigillata che a scelta può essere di varie forme, dimensioni e materiali.

I resti così ricevuti possono essere conservati dal proprietario oppure dispersi.

L’urna cineraria può essere anche sotterrata, purché sia fatta di materiale biodegradabile (ad esempio legno, cellulosa o cartone). 

Sepoltura:

 

La Legge consente la sepoltura dei nostri animali deceduti all’interno di un’area cimiteriale autorizzata dal Comune e dall’ASL di competenza, ben delimitata e appositamente attrezzata.

Il corpo dell’animale può essere riposto all’interno di un contenitore in materiale biodegradabile e poi viene sotterrato. Sopra viene riposta una lapide in marmo chiaro che può essere decorata a piacere, ad esempio con i dati del proprio Amico scomparso (nome, data di nascita e di morte, ecc.), una sua foto (a colori o in bianco e nero), una dedica, una poesia, ecc.

L’inumazione, al fine di ottenere la decomposizione completa della salma, deve durare per almeno 6 anni. 

Il seppellimento può avvenire solo dietro presentazione del certificato di decesso dell'animale redatto da un medico veterinario che ne attesti la causa di morte.  

 

 

Il nostro Parco Rifugio offre

entrambi i servizi di cremazione e sepoltura!